Cerca nel sito

EnglishFrançaisDeutschItalianoPortuguêsEspañol

Salve! Sei il visitatore n.

matriarke

E’ stata veramente notevole la partecipazione del pubblico all’incontro organizzato Domenica 27 ottobre dalla Filarmonica Borgognoni di Pistoia – nell’ambito dell’iniziativa “Incontriamoci sul Parterre” – su «Le Madonne del latte» presenti in gran quantità nel territorio pistoiese. L’argomento è stato illustrato dalla dottoressa Michela Pereira delle “Zie di Sofia” e si è completato con una visita guidata alla Basilica della Madonna dell’Umiltà, all’interno della quale è presente una delle immagini più famose con «Maria Lactans».
La visita è stata curata dalla dottoressa Perla Cappellini, storica dell’arte.

Molte delle foto che illustrano la presentazione di Michela Pereira (e che trovate nella pagina “Illustrazioni” del menu “Bibliografia/Materiali”) sono state realizzate da Irene Micheli Amodeo, mentre le rimanenti sono su gentile concessione dei musei e delle istituzioni proprietarie.

Per vedere la “Lectio” completa di Michela Pereira cliccare QUI (documento in PDF)
Per scaricare il documento PDF è sufficente cliccare sull’icona che appare in alto a destra sul monitor ().
Per la pagina delle fotografie cliccare QUI (solo visione)

La devozione della Madonna è stata assai vivida e fervida in Toscana dove il suo culto è particolarmente radicato, e tanti sono i luoghi a Lei dedicati, molti di fondazione Medioevale.
Per questo non può sorprendere la straordinaria fioritura avvenuta in questa terra, fin dal primo Trecento, della iconografia della Madonna che allatta il Bambino, prolungatasi fino all’Età Conciliare quando, a seguito delle normative tridentine in materia di immagini sacre, valutata la sua “sconvenienza”, ne fu di fatto se non proibito quanto meno inibito l’utilizzo.
Di questa forte devozione toscana nei confronti di “Maria Lactans”, un aspetto di profonda devozione popolare che affonda le sue radici nella sacralità femminile, recano testimonianza un gran numero di raffigurazioni che è ancora possibile rintracciare dal più piccolo borgo, alle città come Firenze, Siena e Pistoia, dove ne sono state censite ben diciassette.
Sul tema parleranno la dottoressa Michela Pereira nella sede dell’Associazione Filarmonica Borgognoni e la dottoressa Perla Cappellini alla Basilica della Madonna dell’Umiltà il 27 ottobre, nell’ambito della serie di incontri promossi dall’Associazione.

 

 

Pieve vecchia dell’Annunziata – Piteglio

Nell’ambito del Convegno «La Bibbia e le donne, le donne e la Bibbia», che si è svolto a Pistoia dal 29 settembre al 1° di ottobre, Le Zie di Sofia hanno organizzato un incontro a Piteglio, nella Pieve Vecchia dell’Annunziata,  dal titolo «Il latte della Madonna a Piteglio: acqua fertile della memoria».

Il documento della conferenza con le note, in formato PDF è scaricabile cliccando qui.

L’insieme delle immagini relative alla conferenza, in formato Power Point (ppt) è invece scaricabile qui.

Chi avesse difficoltà a leggere il file PowerPoint, può scaricarne la versione PDF cliccando qui.

Sotto la voce Materiali del menu è possibile visionare direttamente (o scaricare, se necessario) il video della conferenza. Per accedere direttamente alla pagina clicca qui.

Dal 29 settembre al 1° di ottobre si svolgerà a Pistoia un convegno sul tema «La Bibbia e le donne, le donne e la Bibbia».

Invitiamo tutte e tutti a partecipare alle varie giornate e segnaliamo che Sabato 30 settembre alle ore 15:30, nella Pieve Vecchia dell’Annunziata a Piteglio, le Zie di Sofia hanno organizzato un incontro dal titolo «Il latte della Madonna a Piteglio: acqua fertile della memoria» al quale seguirà una visita guidata al paese.

Qui sotto il depliant del convegno. (scaricabile cliccando sulle immagini con il tasto destro del mouse e selezionando dall’elenco “salva immagine col nome”).

Pistoia, 2 ottobre – 7 novembre 2015

Le Zie di Sofia  

Assessorato alla Cultura del Comune di Pistoia

con la Libreria Lo Spazio di via dell’Ospizio

e con la collaborazione dell’Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Pistoia

 

Nel convegno dell’ottobre 2014, Matri-Arkè. Il futuro di un’immagine arcaica, si è avviata una riflessione collettiva sul principio materno come sorgente della convivenza umana orientata a soddisfare i bisogni di donne e uomini sul piano economico, sociale, politico e spirituale.  In questo ciclo di incontri, articolati in due mini-serie (seminari e presentazioni di libri) ci proponiamo di continuare a interrogare la saggezza matriarcale e a esplorare i saperi e le pratiche che le donne hanno pensato e messo in atto nel corso del tempo.

NEL MENU “PROGRAMMA” DATE E ARGOMENTI DEGLI EVENTI

 

Per informazioni:
mpereira@tiscali.it,
laura_billi@virgilio.it,
i.bartoletti@comune.pistoia.it

 

 

È stato realizzato il dvd (doppio) che contiene le quattro relazioni di Heide Göttner-Abendroth, Cécile Keller, Luciana Percovich e Giulia Valerio (4 ottobre 2014) e la Tavola rotonda (5 ottobre) del convegno Matri-Arkè.

Per chi fosse interessata/o, il rimborso spese per il doppio dvd è di Euro 7.00, cui vanno eventualmente aggiunte le spese di spedizione.

Contattare Michela (0573450625; mpereira@tiscali.it) o Rossella (0573364776;lellamodeo@gmail.com), preferibilmente dalle 16 alle 17,lunedì venerdì.